ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Tribunale La Spezia, 2021,
  • Fatto

    FATTO E DIRITTO

    Dopo la separazione delle domande, la parte ricorrente di cui in epigrafe, rispettivamente coniuge superstite e figli di Al. AN. (avendo altro figlio di primo letto rinunziato all'eredità per sé e per i discendenti), già dipendente civile del convenuto MINISTERO, deceduto in data 24 aprile 2018, proseguiva il giudizio in questa sede per sentir accertare la responsabilità ex art. 2087, c.c., del predetto Dicastero nella causazione della patologia che aveva portato il dante causa alla malattia ed al decesso, quindi chiedeva dichiarar tenuto e condannarsi il MINISTERO al risarcimento di tutti i danni jure hereditatis, da quantificarsi in causa, oltre accessori e spese, queste ultime da distrarsi ai difensori.

    Il MINISTERO ut supra si costituiva, eccepiva la carenza di giurisdizione del giudice adito a favore di quello amministrativo, indi chiedeva il rigetto della domanda; in via gradata, chiedeva l'accoglimento della medesima negli stretti termini di giustizia, anche con detrazione di quanto già percetto da parte ricorrente o dal dante causa per i fatti di cui al ricorso; sempre, col favore delle spese.

    Così radicatosi il contraddittorio, appurata l'assenza di spazi conciliativi, la causa era istruita come in atti; seguivano la discussione dei difensori e poi la decisione del giudice, come da separato dispositivo, letto e poi emesso per via telematica al termine della camera di consiglio.

    E' documentale e pacifico in causa che gli odierni ricorrenti rivestano la qualità di eredi di Al. AN. (cfr. docc. nn. 2)-3), ric.9, già dipendente civile del convenuto MINISTERO sulla Spezia (docc. nn. 1) e 4)); altro chiamato all'eredità ha invece rinunziato per sé e per i propri discendenti minori (cfr. docc. nn. 1)-2), prod. del 27 set. 2019).

    Con ordinanza, é già stata disposta la separazione delle domande e conseguente pronunzia di...

Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...