ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

  • Fatto

    FATTI DI CAUSA

    1.- La fattispecie concreta, giunta all'esame di questa Corte, muove da due convenzioni, stipulate nel luglio 2005 da Sace nell'ambito della sua attività istituzionale rispettivamente con Banca Intesa e con Banco Popolare (all'epoca Banco Popolare di Verona e Novara) e relative a un programma di mutui che queste banche avrebbero erogato in favore di piccole e medie imprese italiane, proponenti progetti di internazionalizzazione meritevoli di beneficiare della garanzia personale prestata appunto da Sace.

    Sulla base di queste convenzioni, Banca Intesa (nell'autunno 2005) e Banco Popolare (nell'estate 2006) hanno erogato due distinti mutui a favore della s.p.a. USS Safety System. A sua volta, Sace ha rilasciato - a fronte di corrispondenti lettere di manieva da parte di USS (del novembre 2005 e del giugno 2006) - le previste lettere di assunzione di garanzia nei confronti di Banca Intesa (nel dicembre 2005) e nei confronti di Banco Popolare (agosto 2006).

    Successivamente le due banche hanno escusso le garanzie prestate da Sace: Banca Intesa, nel settembre 2009; Banco Popolare, nel marzo dello stesso anno. Pagando, Sace ha dichiarato di surrogarsi in tutti i diritti e le azioni spettanti alle banche nei confronti di USS.

    Nel luglio del 2009, poi, il Tribunale di Padova ha omologato il concordato preventivo proposto dalla USS. Alla fine dello stesso mese Sace, richiamandosi alla normativa del D.Lgs. n. 123 del 1998, ha comunicato a USS che, "in difetto di riscontro entro e non oltre 10 giorni dalla ricezione della presente", l'intervento di sostegno prestato "deve intendersi revocato".

    2.- Convenute in giudizio la società USS e il Concordato della stessa avanti al Tribunale di Padova nel novembre 2011, Sace ha chiesto che fosse accertata la natura privilegiata del proprio credito. Il Tribunale ha respinto la richiesta con sentenza depositata nell'agosto 2013 (n. 2074/2013).

    Sace ha...

  • Diritto

    RAGIONI DELLA DECISIONE

    7.- I motivi di ricorso denunziano i vizi che qui di seguito vengono richiamati.

    Il primo motivo (ricorso, p. 8) assume "violazione o falsa applicazione di norme di diritto, ex art. 360 c.p.c., n. 3, in relazione al D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 123, art. 9, nonchè agli artt. 1949,1263,1955,1204,1275,2740,2745 e 2746 c.c., per avere il giudice d'appello erroneamente ritenuto che la previsione contenuta del D.Lgs. n. 123 del 1998, art. 9, comma 5, riconosca il privilegio ai crediti da restituzione di ogni forma di intervento previsto dal D.Lgs. n. 123 del 1998, anzichè alle sole contribuzioni dirette in danaro in favore del soggetto beneficiario, con esclusione degli altri interventi previsti dalla normativa in esame".

    Il secondo motivo (p. 19) assume "violazione o falsa applicazione di norme di diritto, ex art. 360 c.p.c., n. 3, in relazione al D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 123, art. 9, per avere il giudice d'appello erroneamente ritenuto che la richiesta formalizzata da Sace di fornire giustificativi di spesa (missiva del 29 luglio 2009), recante l'avvertimento che "in difetto di riscontro entro e non oltre 10 giorni dalla recezione della presente, l'intervento... deve intendersi revocato ai sensi del succitato D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 123, art. 9", possa integrare idoneo provvedimento di revoca dei benefici".

    Il terzo motivo (p. 21) assume "violazione o falsa applicazione di norme di diritto, ex art. 360 c.p.c., n. 3, in relazione al D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 123, art. 9, nonchè alla L. Fall., artt. 45,169 e 168, per avere il giudice d'appello erroneamente ritenuto opponibile al concordato la revoca intervenuta in data successiva alla presentazione della domanda di concordato (perfino in data successiva all'omologazione), poichè detta revoca costituirebbe mera attività diretta a dare concreta attuazione al recupero di un credito restitutorio "ab origine privilegiato ex lege"".

    8.-...

Correlazioni:

Note a sentenza (1)

Legislazione Correlata (3)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...