ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Consiglio di Stato, 2016,
  • Fatto

    FATTO e DIRITTO

    1. Sled Costruzioni Generali (d'ora in poi Sled) ha impugnato il provvedimento (prot. n. 210514 del 25 marzo 2016) con il quale la regione Campania prendeva atto del recesso/esclusione dalla società consortile AGRI s.c. a.r.l. gestore dell'impianto di depurazione "Angri/S. Marzano/S.E. di Montalbino", realizzato dall'a.t.i. Passavant Impianti s.p.a. a sua volta partecipata, in qualità d'impresa mandante, dalla essa stessa ricorrente.

    Deduceva nei motivi d'impugnazione la plurima e concorrente violazione degli artt. 37 e 116 d.lgs. n. 163 del 2006, oltre che eccesso di potere sotto vari profili sintomatici.

    La Regione, in violazione dell'art. 116 cod. contr., non avrebbe attivato il potere autoritativo di verifica dei requisiti soggettivi ed oggettivi dei soggetti subentranti alla società ricorrente, estromessa, sicché sarebbe affetto da nullità il subentro della Passavant e della Voelia nella quota di Sled nonché lo stesso contratto di gestione per violazione dell'art. 37, commi 9 e 10, del d.lgs. n. 163/2006.

    2. Si costituivano in giudizio la regione Campania, Angri Sc Arl e Passavant Impianti s.p.a., Veolia Water Technologies Italia s.p.a.

    3. Il Tribunale amministrativo regionale per la Campania, sez. I, dichiarava il ricorso inammissibile per difetto di giurisdizione.

    Ripercorse le tappe della vicenda societaria che aveva dato causa all'estromissione della società ricorrente, ritenevano i giudici di prime cure le censure "attengono a vicende societarie che esulano dalla giurisdizione del giudice amministrativo e vanno accertate nelle competenti sedi processuali innanzi al giudice ordinario afferendo a posizioni di diritto soggettivo nei rapporti interni tra i partecipanti all'a.t.i.".

    La controversia, aggiungeva il Tar, attiene alla fase di esecuzione dell'appalto devoluta, ai sensi dell'art. 133 lett. e) n. 1, cod. proc. amm., e del "consolidato indirizzo espresso dalla giurisprudenza...

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...