ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

  • Fatto

    RITENUTO IN FATTO

    Con sentenza del 17/6/2015, questa Terza sezione annullava parzialmente e senza rinvio la pronuncia emessa il 4/11/2014 dalla Corte di Appello di Milano nei confronti di L.M..

    Rilevato che, nel ruolo di udienza pubblica, il dispositivo della sentenza è indicato annulla la sentenza impugnata "limitatamente al mantenimento delle pene accessorie e rinvia alla Corte di Appello di Milano".

    Rilevato che, come ben indicato nella sentenza medesima, l'annullamento va fatto senza rinvio ben potendo la Corte di Cassazione provvedere d'ufficio alle opportune correzioni in merito alle pene accessorie stante la riduzione della pena della reclusione per un tempo inferiore a cinque anni (art. 620 c.p.p., lett. l).

    Ritenuto che trattasi di un mero errore materiale, emendabile ai sensi dell'art. 130 c.p.p., per il tramite del procedimento di correzione.

Correlazioni:

Legislazione Correlata (2)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...