ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

  • Fatto

    FATTO E DIRITTO

    Ritenuto che il consigliere designato ha depositato, in data 20 luglio 2015, la seguente proposta di definizione, ai sensi dell'art. 380 bis c.p.c.:

    "Con sentenza in data 16 luglio 2014, la Corte d'Appello de L'Aquila ha rigettato il reclamo proposto da L.A., contro la sentenza del Tribunale di Vasto, che aveva dichiarato il fallimento della propria impresa individuale.

    Avverso la sentenza della Corte d'Appello ha proposto ricorso il fallito personalmente, con atto notificato il 1 agosto 2014, sulla base di tre motivi, con cui denuncia violazione e falsa applicazione di norme di legge processuale (art. 112 c.p.c.) e fallimentare (art. 5), nonchè vizi motivazionali.

    Il curatore ed i creditori ( M. e Mi.) hanno resistito con distinti controricorsi.

    Il ricorso appare manifestamente infondato, giacchè: a) con riguardo alla prima doglianza (violazione di legge processuale: art. 112 c.p.c.), con la quale si postula la lesione del dovere di pronuncia in relazione ad una fattispecie (recante la pretesa violazione del diritto di difesa davanti al Tribunale fallimentare) allegata sono in sede di memoria di replica, in fase di reclamo, in ossequio al principio di diritto (Cass. Sez. 1, Sentenza n. 22970 del 2004) secondo cui Con le memorie di cui all'art. 190 c.p.c., le parti possono solo replicare alle deduzioni avversarie e illustrare ulteriormente le tesi difensive già enunciate nelle comparse conclusionali, sicchè nelle memorie non possono essere esposte questioni nuove o formulare nuove conclusioni. Pertanto, ove sia prospettata per la prima volta una questione nuova con tale atto, il giudice non può e non deve pronunciarsi al riguardo";

    b) con riguardo alla congerie di doglianze (violazione di legge e vizi motivazionali)...

Correlazioni:

Note a sentenza (1)

Legislazione Correlata (3)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...