ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Tribunale Rovigo, 2015,
  • Fatto

    osservato che la parte ricorrente ha evidenziato che la Banca Intesa San Paolo procederà a disaminare la richiesta il 6 febbraio 2015, chiedendo il rinvio dell’udienza per la trattazione della domanda di fallimento a data successiva, in guisa da consentire il deposito di altro concordato previamente munito dell’assenso del citato istituto di credito;

    rilevato che la parte ricorrente ha depositato una missiva della Cassa di Risparmio del Veneto del 16 gennaio 2015, la quale ha, da un lato, richiesto espressamente delle modifiche alla proposta concordataria (formazione di due classi creditorie, in guisa da ottenersi la maggioranza dei voti dei creditori diversi dalla società creditrice socia della “Iniziative Immobiliari Industriali s.p.a.”, nonché “consenso da parte di Ikea Proprety Italia srl e dei Comuni di Villamarzana e Arquà Polesine, in ordine alla progressiva riduzione, fino alla totale estinzione, degli importi delle fideiussioni da rilasciare, o già in essere, contestualmente alla erogazione di ogni S.A.L. della nuova finanza destinata al completamento delle opere”) e, dall’altro, evidenziato come la Intesa San Paolo fosse libera di formulare una diversa ed autonoma valutazione;

    dato atto, dunque, che non c’è né l’assenso della Cassa di Risparmio del Veneto, né quello della capo gruppo Intesa San Paolo, né sono prevedibili i tempi e le condizioni di un eventuale consenso e deposito della proposta;

    ribadito come la proposta formulata è inammissibile;

    riscontrato che la pendenza della procedura comporta costi per i creditori che erodono le loro ragioni creditorie;

    rilevato che il Pubblico Ministero ha formulato domanda di fallimento, riscontrando tutti i presupposti oggettivi e soggettivi per l’accoglimento della stessa;

    ravvisato, in effetti, come la proposta (inammissibile) sia di natura meramente liquidatoria, nonché dichiari che la società è in stato di insolvenza, posto che, solo attraverso la rinuncia...

Correlazioni:

Legislazione Correlata (1)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...