ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

  • Fatto

    SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

    Su ricorso della società Gruppo XXXX s.r.l. dell'8.10.2012, il tribunale, con decreto ex art. 161 co. 6 L.Fall. del 12.10.2013, ha fissato alla società Gruppo XXXX s.r.l. (ed alle altre tre società del gruppo, previa riunione dei rispettivi ricorsi) "termine di giorni 120, dalla data di pubblicazione dei ricorsi nel registro delle imprese" - avvenuta in data 9.10.2013 - (dunque con scadenza al 6.2.2013) "per consentire il deposito della proposta, del piano e di tutta la documentazione prevista ai sensi dell'art. 161, commi 2 e 3, L.Fall.".

    Su istanza ex art. 6 L.Fall. presentata dal Consorzio XXXX Sc.a r.l. in data 20.12.2012, il giudice delegato dal tribunale, con decreto ex art. 15 L.Fall. del 22.12.2012, ha fissato l'udienza prefallimentare del 4.2.2013 per l'audizione del creditore ricorrente e del debitore concordatario.

    Su richiesta del 21.1.2013, il tribunale, con decreto del 28.1.2013, ha concesso al debitore concordatario la proroga richiesta di giorni 60, a far tempo dalla scadenza del termine originariamente fissato, per il deposito di proposta, piano di concordato preventivo e documentazione necessaria.

    Rapporto tra procedimento prefallimentare e concordato preventivo: precedenti di legittimità

    La Suprema Corte ha avuto modo di pronunciarsi più volte sulla questione dei rapporti tra procedimento per dichiarazione di fallimento e procedura di ammissione a concordato preventivo.

    In un primo arresto (Cass. 5.6.2009, n. 12986, pres. Proto - rel. Nappi, in Fall., 2010, 445 s.), relativo a fattispecie in cui si lamentava che il fallimento fosse stato dichiarato senza (previa) pronuncia sulla domanda di concordato preventivo (successivamente proposta), la Suprema Corte ha incidentalmente declinato i rapporti tra le due procedure in termini di "pregiudizialità", muovendo dal rilievo che "i 'art. 162...

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...