ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Tribunale Messina, 2013,
  • Fatto

    osservando quanto segue.

    Il presente provvedimento riguarda sia il procedimento n. 6/11, avente ad oggetto il ricorso per concordato preventivo depositato ai sensi della disciplina previgente in data 22 dicembre 2011, che quello depositato in data 8 gennaio 2013, proposto ai sensi del novellato art. 161 sesto comma lf, i quali, avendo ad oggetto una procedura di insolvenza, rectius, di composizione concordata della crisi relativa ad un medesimo soggetto imprenditoriale, non possono che essere trattati unitariamente.

    Con ricorso depositato in data 21 dicembre 2012, D. spa in liquidazione chiedeva di essere ammessa alla procedura di concordato preventivo; il ricorso prevedeva l'assunzione dell'obbligo di pagare, secondo il piano concordatario, il debito di "D. SpA" da parte di un terzo assuntore con l'intervento, in tale veste, della "C. SpA " e della "R.C.D. Srl" e con garanzia limitata e sussidiaria della società "H.B. SpA" fino all'importo di E 5.000.000,00; in particolare si prevedeva;

    - il pagamento integrale delle spese di giustizia e di procedura;

    - il pagamento integrale dei crediti maturati per qualunque causale dopo il decreto di ammissione al concordato preventivo;

    - il pagamento integrale dei crediti concorsuali assistiti da privilegio;

    - il pagamento dei creditori finanziari di cui alla "Classe I" (banche e società di factoring per anticipazioni garantite da cessione pro solvendo) come di seguito: in primo luogo nella misura consentita dall'incasso diretto dei crediti ceduti ex art. 117 D. Lgs. 163/2006; per il residuo, non coperto da crediti ceduti effettivamente realizzati, alle stesse condizioni previste per gli altri creditori chirografari;

    - il pagamento dei creditori di cui alla "Classe II " (chirografari non assistiti da garanzie collaterali), senza interessi, nella misura del 40%;

    ...

Correlazioni:

Note a sentenza (2)

Legislazione Correlata (1)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...