ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Tribunale Piacenza, 2007,
  • Fatto

    Rilevato che

    Le domanda di fallimento sono state depositate alcune in data all'entrata in vigore delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 5/2006 (il ricorso n. 83/06) ed alcune in data successiva (i ricorsi 112/06, 102/06 e 104/06);

    dato atto che i vari ricorsi sono stati riuniti e pertanto deve essere assunta una decisione unitaria;

    Considerato che per questa ragione debba essere esaminata la disciplina transitoria posta in calce al citato decreto legislativo n. 5/2006 negli articoli 150 e seguenti;

    ricordato che l'art. 150 del decreto legislativo dispone che: "I ricorsi per dichiarazione di fallimento e le domande di concordato fallimentare depositate prima dell'entrata in vigore del presente decreto, nonché le procedure di fallimento e di concordato fallimentare pendenti alla stessa data, sono definiti secondo la legge anteriore.";

    rilevato che, ai fini che ci occupa, l'art. 150 del D. Lgv. disciplina la materia processuale indicando la disciplina da applicare ai ricorsi prefallimentari ed alle procedure pendenti;

    considerato che, con ogni evidenza e come già ricordato, dal primo comando derivi esplicitamente che i ricorsi prefallimentari definiti prima del 16 luglio 2006 abbiano dato luogo a procedure che resteranno disciplinate dalla previgente normativa (perché all'epoca già pendente) e che, parimenti, non essendovi alcuna deroga per essi nell'art. 150, i ricorsi depositati dopo l'entrata in vigore delle nuove norme diano luogo, ovviamente, a procedure fallimentari regolate dalla nuova normativa in diretta applicazione della regola generale (fissata dall'art. 153 del D. Lgv. n 5/06);

    rilevato che con riferimento al problema della disciplina da applicare a casi analoghi a quello concreto sono sorti diversi orientamenti giurisprudenziali;

    rilevato, infatti, che secondo un primo orientamento giurisprudenziale che viene condiviso dal Tribunale appare difforme alla chiara lettera dell'articolo 150...

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...