ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Massime

Estremi:
Cassazione civile, 2013, Vedi sentenza
Fonti:
 
  • FALLIMENTO - Liquidazione coatta amministrativa - in genere - Domande dei lavoratori dipendenti da società sottoposta ad amministrazione straordinaria - Giudice competente - Individuazione - Azioni di accertamento e costitutive - Competenza funzionale del giudice del lavoro - Sussistenza - Azioni di condanna - Temporanea improponibilità o improseguibilità sino alla conclusione della fase amministrativa di accertamento dello stato passivo - Conseguenze.

    In caso di sottoposizione ad amministrazione straordinaria della società datrice di lavoro, deve distinguersi tra domande del lavoratore che mirano a pronunce di mero accertamento oppure costitutive (ad esempio, domanda di annullamento del licenziamento e di reintegrazione nel posto...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
  • Cassa senza rinvio, App. Roma, 29/11/2010

  • Vedi:
    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Legislazione Correlata (4)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...