ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    • EPIGRAFE

      Decreto Legge 2012 - LEGGE 22 giugno 2012 n.83 (in Suppl. ordinario n. 129 alla Gazz. Uff., 26 giugno 2012, n. 147). - Decreto convertito, con modificazioni, in Legge 7 agosto 2012, n. 134. - Misure urgenti per la crescita del Paese. (DECRETO SVILUPPO) (DECRETO CRESCITA) (A).

      (A) In riferimento al presente decreto vedi: Circolare Agenzia delle Entrate 08 ottobre 2012 n. 40/E; Parere Autorità garante per la concorrenza e il mercato 02 ottobre 2012 n. AS988; Circolare Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 08 ottobre 2012 n. 27009; Circolare Agenzia delle Entrate 31 ottobre 2012 n. 41/E; Circolare Ministero dello Sviluppo economico 29 ottobre 2012 n. 35629; Risoluzione Agenzia delle Entrate 12 novembre 2012 n. 98/E; Parere Autorità garante per la concorrenza e il mercato 06 novembre 2012 n. AS992; Circolare Agenzia delle Entrate 26 novembre 2012 n. 44/E; Circolare CNR 10 gennaio 2013 n. 1/2013; Parere Autorità garante per l'energia elettrica e il gas 10 gennaio 2013 n. 5/2013/I/EEL; Circolare Agenzia delle Entrate 15 febbraio 2013 n. 1/E; Circolare Inail 20 marzo 2013 n. 15; Circolare Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali 02 aprile 2013 n. 14/2013; Circolare Inail 24 aprile 2013 n. 21; Circolare Inail 23 maggio 2013 n. 27.



    • ARTICOLO N.1

      Integrazione della disciplina relativa all'emissione di obbligazioni e di titoli di debito da parte delle societa' di progetto-project bond


      Vigente dal 13/09/2014

    •  

      1. Gli interessi delle obbligazioni di progetto emesse dalle societa' di cui all'articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, sono soggette allo stesso regime fiscale previsto per i titoli del debito pubblico.

      2. All'articolo 3, comma 115, della legge 28 dicembre 1995, n. 549, dopo le parole: «diversi dalle banche» sono aggiunte le seguenti: «e dalle societa' di cui all'articolo 157 del decreto legislativo 12 prile 2006, n. 163».

      3. Le garanzie di qualunque tipo, da chiunque e in qualsiasi momento prestate in relazione alle emissioni di obbligazioni e titoli di debito da parte delle societa' di cui all' articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 , nonche' le relative eventuali surroghe, sostituzioni, postergazioni, frazionamenti e cancellazioni anche parziali, ivi comprese le cessioni di credito stipulate in relazione a tali emissioni, nonche' i trasferimenti di garanzie anche conseguenti alla cessione delle predette obbligazioni e titoli di debito, sono soggetti alle imposte di registro, ipotecarie e catastali in misura fissa di cui rispettivamente al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131 e al decreto legislativo 31 ottobre 1990, n. 3471.

      [4. Le disposizioni di cui al comma 1, si applicano alle obbligazioni emesse nei tre anni successivi alla data di entrata in vigore del presente decreto.]  2

      5. E' ammessa l'emissione di obbligazioni ai sensi dell'articolo 157 del decreto...

    Giurisprudenza Correlata

    Prassi correlata

    please wait

    Caricamento in corso...

    please wait

    Caricamento in corso...