ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    • EPIGRAFE

      Codice Civile 1942 - bis.



    • ARTICOLO N.2196

      Iscrizione dell'impresa.


    • [I]. Entro trenta giorni dall'inizio dell'impresa l'imprenditore che esercita un'attività commerciale [2195] deve chiedere la iscrizione all'ufficio del registro delle imprese nella cui circoscrizione stabilisce la sede, indicando:

      1) il cognome e il nome, il luogo e la data di nascita, la cittadinanza (1);

      2) la ditta [2563 ss.];

      3) l'oggetto dell'impresa;

      4) la sede dell'impresa;

      5) il cognome e il nome degli institori [2203 ss.] e procuratori [2209] (2).

      [II]. L'imprenditore deve inoltre chiedere l'iscrizione delle modificazioni relative agli elementi suindicati e della cessazione dell'impresa, entro trenta giorni da quello in cui le modificazioni o la cessazione si verificano [2194].

      (1) Il riferimento alla paternità e alla razza che originariamente figuravano nel numero sono stati soppressi, rispettivamente, con l. 31 ottobre 1955, n. 1064 e con d.lg.lt. 14 settembre 1944, n. 287.

      (2) L'articolo recava un originario secondo comma, abrogato dall'art. 33 1 l. 24 novembre 2000, n. 340, il cui testo recitava: «All'atto della richiesta l'imprenditore deve depositare la sua firma autografa e quelle dei suoi institori e procuratori».

    please wait

    Caricamento in corso...

    please wait

    Caricamento in corso...